Dal 1° settembre inizia la mattanza dei delfini

Apre la stagione della caccia in Giappone

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Tra pochi giorni ricomincerà la spietata caccia ai delfini di Taiji, città di poche migliaia di persone affacciata sul Pacifico nella prefettura di Wakayama, saltata alla ribalta internazionale lo scorso gennaio a causa della cattura di “Angel”, una piccola delfina albina strappata alla madre, brutalmente uccisa, e all’Oceano per diventare un fenomeno da baraccone all’interno del delfinario Whale Museum di Taiji. In quei giorni furono catturati e per la maggior parte uccisi, circa 250 delfini.

dolphins day

Già nel 2009 il film documentario The Cove, vincitore di un Oscar, aveva portato Taiji all’attenzione mondiale, dopo aver mostrato la crudeltà con cui vengono uccisi decine di delfini e altri cetacei intrappolati in quella che ormai viene definita La Baia della MorteAttivisti da tutto il mondo si uniscono ogni anno ai Cove Guardians di Sea Shepherd e al gruppo di Ric O’Barry’s Dolphin Project per testimoniare e diffondere le crudeli immagini della caccia e della cattura di delfini o piccole balene . La modalità di uccisione dei delfini è molto crudele come si può vedere nel video pubblicato su vimeo da Bluevoice.org.
Nonostante la caccia venga difesa dal governo giapponese per l’uso alimentare della carne di delfino, secondo le associazioni animaliste servirebbe in realtà principalmente a catturare decine e decine di cetacei da vendere ai delfinari e parchi acquatici di tutto il mondo. Ogni delfino o altro cetaceo addestrato può arrivare, secondo quanto riportato, fino ad un valore di 250 mila dollari.

Cosa possiamo fare?

Mailbombing: ai media perché parlino dell’eccidio (trovate tutti i contatti sulla pagina dell’evento Facebook)

Partecipare si presidi:

Milano: domenica 31 agosto dalle 11.00 alle 14.00 in Piazza del Duomo
Perugia: domenica 31 agosto ore 18.00 Piazza IV Novembre
Soverato: domenica 31 agosto ore 20.30 Teatro comunale di Soverato

Tweetstorm: domenica 31 agosto al Tweetstorm internazionale che avrà inizio alle ore 9 ora locale. Seguite l’evento sulla pagina facebook a questo link. Poco prima dell’orario indicato pubblicheranno il sito dove potrete trovare tutti i tweet già compilati e solo da inviare. Per partecipare bisogna avere un account Twitter, se non lo avete lo potete creare in pochi minuti

Infine è possibile firmare le Petizioni internazionali:
1) https://takeaction.takepart.com/actions/cove-help-save-japans-dolphins
2) http://chn.ge/1pegof9
3) http://www.change.org/p/yahoo-stop-selling-dolphin-and-whale-meat

© Riproduzione riservata