Ancora in tanti sono convinti che comprare scarpe per cani sia una presa in giro, un consumo di soldi e di tempo; molte persone invece hanno capito che sono un capo all’avanguardia per garantire la sicurezza dei propri fedeli amici.

Le scarpe possono aiutare il tuo cane durante i periodi invernali quando il suolo è ghiacciato o ricoperto di neve, oppure quando è presente una ferita alla zampa.

L’unico vero problema riguarda la volontà dell’animale che a volte non sentendosi a suo agio, oppure trovando scomode le calzature, le rifiuta completamente, togliendosele.

Quando bisogna fare indossare le scarpe?

Cani e scarpe

Suolo ricoperto da ghiaccio e neve!

Le zampe dei cani sono caratterizzate da una pelle estremamente resistente e forte che gli consente di camminare ovunque senza il minimo problema, i cuscinetti delle zampe sono addirittura formati da un tipo di pelle 50 volte più forte e duro di tutto il resto del corpo.

Cosa succede però quando le zampette si tagliano?

A volte, in alcune razze (soprattutto quelle più fragili) se sottoposte ad ambienti freddi, e costrette a camminare su terreni ricoperti da ghiaccio o neve, si possono riscontrare dei lievi tagli sulle zampe che impediscono al cagnolino di passeggiare tranquillamente come farebbe solitamente.

Il rimedio a questo problema può essere l’utilizzo di “scarpe”, calzature presenti in infiniti modelli e paia, che si adattano perfettamente alle zampe del tuo cane, proteggendole da sassi e oggetti appuntiti che si nascondono sotto il terreno.

Un altro motivo che dovrebbe spingerci a tale acquisto durante i periodi invernali, è rappresentato dalla possibile presenza sulle strade di materiali chimici o sale usati per combattere il gelamento; purtroppo anche queste sostanze possono far male al tuo cucciolo che calpestandole potrebbe riportare delle lacerazioni alle zampe oppure infettare una ferita preesistente che non era ancora del tutto guarita.

  • Zampe ferite o danneggiate

Proteggere le zampe del proprio cane deve essere un’abitudine e un modo di vivere, per questo non bisogna fargliele indossare solo d’inverno ma durante tutto l’anno; anche in estate infatti è possibile trovare sulle strade o sui sentieri di campagna resti di vetro non raccolti che potrebbero causare delle ferite alle zampe.

Vuoi che questo comportamento diventi del tutto naturale per il tuo cucciolo?

Insegnagli da subito a portare un paio di calzature durante la passeggiata quotidiana e vedrai che non insorgeranno problemi in futuro, le scarpette diventeranno così qualcosa di veramente naturale.

Proteggendo le zampe del nostro amico animale, agiremo in modo indiretto anche sul proprio stato di salute.

Rientrando a casa, dopo una rilassante passeggiata, il cane potrebbe introdurre nell’appartamento sostanze nocive e germi calpestati all’esterno, infettando l’ambiente domestico; quindi se non hai ancora un paio di scarpe per il tuo fedele amico corri a comprarle!

Quali potrebbero essere i contro delle scarpe?

Uno dei principali problemi delle scarpe per cane riguarda il possibile rifiuto dell’animale ad indossarle.

Se il vostro amico peloso è adulto e non è mai stato abituato a portare un paio di calzature di sicurezza, molto probabilmente le rifiuterà senza nemmeno prenderle in considerazione.

Per molti cani è difficile accettare l’uso del collare, se gli stessi dovessero trovarsi nella situazione di dover indossare delle scarpe, farebbero molta fatica e le rifiuterebbero.

Se vi accorgete che il vostro amico si arrabbia e diventa nervoso, non insistete, ma provate ad offrirgli un premio…La prossima volta forse le gradirà.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here