Il gilet per addestrare i cani è l’indumento necessario che ogni persona che vuole insegnare nuovi esercizi al proprio cane deve indossare.

Scopriamo quali sono i parametri che permettono di identificare il migliore indumento per svolgere questo tipo di attività.

Come scegliere il gillet da addestramento per cani:

Bestseller No. 1
DINGO 16401 - Gilet Impermeabile per Allenamento Handler Lime, 330 g
  • Il gilet da addestramento per cani, per maneggiare, aiutare, agilità, sport e molto altro.
Bestseller No. 4
TieNew Giubbino Da Lavoro Smanicato Uomo Gilet Mimetico Caccia Pesca Softair JRC Safari, Giacca Da...
  • Fashion summer Sleeveless Comodi gilet da uomo multi-tasche esterni leggeri. Foderato in poliestere e cotone per un comfort estremo. Dotato di multi tasche multiuso per riporre tutto il necessario in...
Bestseller No. 5
DINGO 16405 - Gilet da Allenamento Impermeabile per Handler Lime, 360 g
  • Il gilet da addestramento per cani, per maneggiare, aiutare, agilità, sport e molto altro.

  • Il gilet e la taglia giusta

Per un addestramento perfetto, un gilet comodo rappresenta la scelta ideale.
Questo significa che la taglia deve essere quella corretta, ovvero bisogna acquistare il modello considerando la dimensione del proprio corpo.

Per rendere semplice questo concetto, se un addestratore ha una L come taglia della maglietta e dei maglioni, il gilet deve essere della medesima misura o leggermente più grande.
In tutti i casi è importante che l’indumento non sia eccessivamente aderente, dato che la mobilità potrebbe risentirne, così come non bisogna acquistare un gilet troppo largo, per motivi simili a quelli prima indicati.

  • Il gilet da addestramento per cani e il tessuto

Il gilet perfetto è quello che consente all’addestratore di avere un certo grado protettivo del tronco.

Spesso, i cani che devono essere addestrati e in particolar modo i cuccioli di grossa taglia, hanno un modo di fare che tende a essere molto giocoso e in alcune occasioni capita di essere colpiti o morsi.

Il gilet deve proteggere il tronco ed evitare che il cane possa sporcare o danneggiare gli indumenti che si indossano sotto l’abbigliamento di protezione.

Allo stesso punto è importante scegliere un gilet che sia molto resistente e che prevenga che le unghie del cane, così come un eventuale morso, possano danneggiare l’indumento.
Per questo è fondamentale che il suddetto sia resistente e possa essere sfruttato con costanza durante tutto il periodo d’addestramento dei cani.

  • Il gilet e le tasche – Come devono essere?

Un altro elemento importante che deve essere considerato quando si deve acquistare il gilet per addestrare i cani è dato dalla presenza di svariate tasche.

Queste assumono una grande importanza dato che l’addestratore, oppure il proprietario del cane, deve avere le mani completamente libere mentre impartisce un comando o si relazione al proprio cane mediante il contatto fisico.

Perciò avere in mano il telefono o altri strumenti potrebbe rendere la sessione di addestramento meno professionale del previsto.

Inoltre le tasche del gilet possono essere sfruttate per tenere sempre a portata di mano dei piccoli premi da dare al cane una volta che l’animale completa correttamente un esercizio.
Avere le crocchette in mano, così come altri premi gustosi, può rendere l’apprendimento del cane meno rapido e distrarlo dall’esecuzione del comando.

Perciò un gilet con diverse tasche si contraddistingue per essere particolarmente comodo e pratico.

Naturalmente queste devono avere una chiusura che impedisca al cane di vedere il contenuto delle tasche, facendo in modo che l’animale si focalizzi solo ed esclusivamente sul comando che gli viene impartito.

Ogni buon gilet da addestramento che si rispetti deve poter essere lavato a mano o in lavatrice, rimuovendo gli eventuali residui di sporcizia e bava del cane, nonché l’odore delle crocchette o degli altri premi.

In questo caso è bene valutare attentamente la qualità del tessuto, specialmente se si addestrano molti cani e il lavaggio deve avvenire quasi giornalmente.

Bisogna sempre scegliere un gilet che sia resistente anche ai lavaggi, dato che se l’indumento dovesse perdere consistenza ogni volta che entra a contatto con l’acqua a temperature elevate e con i prodotti per igienizzarlo, si rischierebbe di aver fatto una spesa totalmente inutile.

Particolare attenzione deve essere prestata alle condizioni climatiche.
Il gilet non deve provocare quella sensazione di calore eccessivo mentre si addestra il proprio cane o si esercita questa professione, ma allo stesso tempo è importante che l’indumento non riscaldi il corpo dell’addestratore durante il periodo invernale.

La scelta ideale è l’acquisto di un gilet traspirante, che permette di mantenere al caldo il proprio corpo e che consenta, nel periodo caldo dell’anno, di avere una certa areazione durante la sessione di addestramento.

Sfruttando questo modello si ha la sensazione di non indossare questo indumento, svolgendo la sessione di allenamento senza alcuna interruzione.

Il prezzo dei gilet da addestramento è alto?

Infine è importante valutare anche il costo dell’indumento.

Qualora l’addestramento venga svolto a livello professionale è importante investire una somma di denaro medio alta per acquistare un gilet che possa essere usato quotidianamente.

Se invece si deve addestrare il proprio cane, ma si vuole avere un indumento pratico, è possibile far ricadere la propria decisione su quei modelli a basso costo che sono comunque adatti per un allenamento domestico.

In base alle proprie esigenze è quindi possibile identificare la versione del gilet migliore e il prezzo ideale che si è disposti a pagare per acquistare tale indumento.

Classifica con prezzo dei migliori:

Gilet per addestratori canini

Vediamo ora quali sono i migliori gilet per addestramento cani della nostra top 5.

  • Gilet per conduttore cinofilo

Il modello Toko West è un indumento molto pratico per coloro che devono addestrare il proprio cane.

Il tessuto traspirante e imbottito offrono la massima sicurezza e soprattutto permettono di muovere il proprio corpo senza grosse difficoltà.

Le diverse tasche sono rivestite proprio per evitare che il cane le possa danneggiare per prendere il contenuto delle medesime.

Inoltre si tratta di un modello pratico che possiede una chiusura a cerniera molto pratica che permette di mantenere l’indumento durante tutto il periodo dell’addestramento.

  • Gilet da addestratore Sharplace

Questo gilet, con fantasia militare, è dotato di un’imbottitura resistente che protegge il torso dell’addestratore qualora il cane dovesse morderlo, prevenendo incidenti durante le lezioni di addestramento.

Il capo d’abbigliamento è caratterizzato da 4 pratiche tasche nelle quali è possibile porre sia i premi per il cane che altri strumenti utili per l’addestramento.

Il modello di gilet è composto da un tessuto leggero che non impedisce i movimenti del busto e delle braccia e inoltre ha una chiusura molto pratica, con cerniera resistente che consente una chiusura rapida.

L’interno del capo d’abbigliamento è ventilato, quindi si tratta di un vestiario che può essere utilizzato in ogni stagione.

Le dimensioni sono adeguate per una persona la cui altezza è compresa tra i 163 e 174 centimetri.

  • Gilet adattabile all’addestramento cani Goodyear

Realizzato interamente in pile, quindi ideale come capo d’abbigliamento per l’addestramento durante il periodo invernale, questo modello di gilet rappresenta una buona scelta specialmente.

L’imbottitura resistente, oltre a garantire la totale libertà di movimento delle braccia e della schiena.

La dimensione del gilet permette sia alle persone longilinee che a quelle robuste di poter indossare l’indumento senza alcuna difficoltà, vista la sua elasticità.

Inoltre questo modello è provvisto di svariate tasche che consentono il trasporto agevole di diversi accessori per l’addestramento: queste sono dotate di pratica cerniera lampo che previene la perdita dei premi da dare al cane qualora l’esercizio dovesse essere svolto correttamente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here