Microchip Days: fino al 10 agosto chippatura gratis a Roma

Ci si potrà recare presso il canile rifugio comunale Muratella o presso l’ambulatorio dell’associazione Asta

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Fino a venerdì 10 agosto è in corso a Roma l’iniziativa Microchip Days: ci si potrà recare presso il canile rifugio comunale Muratella o presso l’ambulatorio dell’associazione Asta per effettuare gratuitamente la microchippatura del proprio animale d’affezione.microchip“L’iniziativa dell’assessorato alla Sostenibilità Ambientale in collaborazione con il Dipartimento Ambiente vuole offrire a tutti i cittadini la possibilità di mettersi in regola con quanto disposto dalla vigente normativa ed allo stesso tempo ha come obiettivo la salvaguardia degli amici a quattro zampe”, dichiara l’assessore capitolino Pinuccia Montanari. “L’inserimento del chip costituisce un importante deterrente al fenomeno del randagismo consentendo l’identificazione immediata di cani e gatti che contestualmente all’applicazione del dispositivo vengono iscritti all’anagrafe degli animali d’affezione”, prosegue Montanari.

“Il microchip, che viene inserito sottocute in maniera assolutamente indolore da un veterinario”, spiega il referente della delega al benessere animale dell’Assessorato, Edgar Meyer, “è una sorta di carta d’identità del cane e del gatto. Un animale chippato è un animale tutelato”, conclude Meyer.

Con l’iniziativa Microchip Days prosegue la campagna contro l’abbandono degli animali d’affezione di Roma Capitale “Un amico non si abbandona”, che quest’anno ha avuto come testimonial d’eccezione Michele Zarrillo.

Il servizio è disponibile presso il canile comunale di Muratella in via della Magliana 586/h nelle mattine di martedì, giovedì e venerdì dalle ore 11.00 alle 13.00 ed il pomeriggio di mercoledì dalle 14.00 alle 16.00. L’associazione Asta, inoltre, mette a disposizione l’ambulatorio di via Sante Bargellini 18, nel Municipio IV, da martedì 7 a venerdì 10 agosto, dalle 16.00 alle 20.00.

Per info cliccate a questo link

Fonte: Assessorato Sostenibilità Ambientale

© Riproduzione riservata