Abbandonata perché affetta da carcinoma squamo cellulare alle orecchie

Perla, gatta anziana, è stata salvata dai volontari dell’OIPA di Alessandria

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Scaricata in strada perché affetta da un evidente carcinoma squamo cellulare alle orecchie. Questo il destino di Perla, una dolcissima gatta anziana ritrovata dai volontari dell’OIPA abbandonata nel comune di Albera Ligure.carcinoma squamo cellulareIl carcinoma squamo cellulare alle orecchie è un tumore molto aggressivo, che spesso degenera in una forma maligna e colpisce solitamente i gatti bianchi, più a rischio soprattutto se randagi perché maggiormente esposti ai raggi solari.

Operata d’urgenza ai padiglioni auricolari, dopo diverse settimane di degenza post operatoria Perla è stata dimessa con esito positivo: l’intervento chirurgico è andato a buon fine e il tumore, che fortunatamente era ancora allo stadio iniziale, è stato asportato. Rimossi i punti e il collare elisabettiano, la gattina ha recuperato anche l’appetito che aveva perso.

Ora che è tornata in forma, i volontari dell’OIPA di Alessandria le stanno cercando un’adozione. Perla, infatti, non può essere reintrodotta in strada, sarebbe troppo rischioso per la patologia che ha sviluppato. Oltretutto non è solo una gatta anziana, ma è anche evidentemente domestica, abbandonata proprio quando avrebbe avuto bisogno d’aiuto. Molto dolce, tranquilla e abituata alla lettiera, ha assolutamente bisogno di vivere in un contesto più protetto.

In attesa di trovarle una casa, l’OIPA di Alessandria chiede aiuto a chiunque possa offrirlo per affrontare le spese veterinarie, sempre più costose da sostenere per i volontari, soprattutto in questo momento, in cui iniziano a moltiplicarsi gli abbandoni in vista dell’estate e le cucciolate di gattini.

Per informazioni su Perla, gli aiuti da offrire e l’adozione: Rita Reale Delegata OIPA Alessandria e provincia alessandria@oipa.org.

Fonte e foto: OIPA 

© Riproduzione riservata