Ercolino, gatto paraplegico, felicemente adottato

Era stato ritrovato nelle campagne del grossetano dai volontari dell’OIPA con la schiena spezzata

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Con la colletta solidale promossa per Ercolino, gattino rimasto paraplegico a causa di una brutta caduta o, più verosimilmente, di una bastonata sulla schiena, i volontari dell’OIPA di Grosseto sono riusciti ad offrigli delle cure che l’hanno finalmente liberato dal dolore. E una vera casa.paraplegico Ercolino, vivace, curioso e giocherellone come tutti i cuccioli, non ha mai potuto sperimentare la gioia di correre né di saltare, perché lo scorso settembre, a solo 1 mese di vita è stato ritrovato paraplegico nelle campagne del grossetano.

paraplegicoAccolto e accudito dai volontari dell’OIPA di Grosseto, che lo hanno assistito 24 ore su 24, per Ercolino sono stati consultati più veterinari ma non è stato possibile salvare le zampe posteriori perché, contrariamente a quanto si sperava, l’esito della TAC è stato negativo. Tuttavia, grazie ad alcuni cicli di fisioterapia, Ercolino oggi riesce a muoversi agilmente: non potrà mai più divertirsi con dei balzi tipicamente felini, ma la gioia di vivere non gli manca affatto né lo spirito di autonomia.

“Grazie all’adozione che finalmente è arrivata, Ercolino non solo è amato e accudito da una famiglia meravigliosa, ma scherza allegramente insieme ai suoi tanti amici felini, anche con quelli che preferirebbero schiacciare un bel pisolino in santa pace piuttosto che giocare” concludono soddisfatti i volontari dell’OIPA che lo hanno accudito.

Fonte e foto: OIPA

 

© Riproduzione riservata