Michael Kors e Jimmy Choo eliminano le pellicce dalle loro collezioni

I nuovi capi e accessori fur-free saranno già presentati alle sfilate del prossimo febbraio

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Michael Kors Holdings Limited, il famosissimo gruppo internazionale di moda, ha dato l’annuncio che le referenze contenenti pellicce saranno messe fuori produzione a partire dalla fine di quest’anno, cioè dal dicembre 2018.Michael KorsMichael Kors, che ha acquisito lo scorso luglio il marchio Jimmy Choo, si è così unito al Fur Free Retailer Program.

“Sono felice di annunciare che l’azienda non ha più intenzione di utilizzare pellicce di animali nelle collezioni di Michael Kors e Jimmy Choo” ha dichiarato John D. Idol, Presidente e Amministratore Delegato dell’azienda. “Questa decisione apre per noi un nuovo capitolo, dato che la nostra compagnia continua ad evolversi nella ricerca di nuovi e innovativi materiali”

“Grazie alle novità tecnologiche introdotte nei nostri processi produttivi, siamo in grado di creare capi e accessori lussuosi non utilizzando animali” ha dichiarato il designer Michael Kors. “Mostreremo queste novità già nelle sfilate del prossimo febbraio”.

Michael Kors si unisce così a moltissimi nomi importanti del mondo della moda che hanno aderito al Fur Free Alliance come ArmaniYoox Net-A-Porter GroupGucciHugo Boss, OVS e recentemente l’americana VF Corporation proprietaria di oltre 20 marchi, tra cui Vans, The North Face, Timberland, Wrangler, Lee, Napapijri.

Fonte e immagini: Fur Free Retailer Program

© Riproduzione riservata