Niente zoo a Parco Michelotti

Le associazioni hanno vinto: non riaprirà il vecchio zoo di Torino

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Le associazioni hanno vinto: non riaprirà il vecchio zoo di Parco Michelotti.Parco Michelotti“Il Comitato NO agli ZOO composto da ENPA, LAC, LAV, LEAL, LEGAMBIENTE Circolo Aquilone, LIDA, OIPA, PRO NATURA Torino e SOS Gaia ha accolto con grande soddisfazione la notizia dell’abbandono definitivo del progetto e ringrazia tutti coloro che hanno sostenuto la battaglia contro la riapertura dello zoo in Parco Michelotti. Una vittoria meritata che tutti noi ci auguravamo”dichiara il Comitato NO agli ZOO, che ha preso in carico la protesta lo scorso gennaio con la Campagna No Zoo 2017 quando la battaglia era data ormai per persa.

Dal gennaio 2017 sono stati organizzati presidi, manifestazioni, incontri e dibattiti, raccolte firme (7 mila raccolte solo nella città di Torino), tavoli e gazebo nel centro di Torino e davanti al Parco Michelotti. “Un ruolo determinante lo ha avuto il grande corteo nazionale che si è svolto per le strade di Torino il 27 maggio e che ha radunato più di 2 mila persone con autobus da tutta Italia” affermano le associazioni.

E’ un grande risultato per tutte le Associazioni animaliste, ambientaliste e i singoli cittadini che hanno sostenuto la battaglia contro la riapertura dello zoo in Parco Michelotti. Ma soprattutto è una vittoria per i diritti degli animali” concludono ENPA, LAC, LAV, LEAL, LEGAMBIENTE Circolo L’Aquilone, LIDA, OIPA, PRO NATURA Torino, SOS Gaia.

A contribuire alla rinuncia da parte della società Zoom di Cumiana (TO) al progetto, infine, è stato anche il lievitare dei costi di realizzazione: secondo quanto riportato da La Repubblica, infatti, l’amministrazione del sindaco Appendino si era da subito dichiarata contraria al nuovo bioparco, richiedendo una valutazione di impatto ambientale del progetto. Le prescrizioni in tema di inquinamento e controllo della flora e della fauna inserite nella valutazione rischiavano di allungare ancora i tempi e i costi dei lavori.

Ora l’ex zoo diventerà un’area pubblica con uno spazio giochi dedicato ai bambini.

Fonte: ENPA, LAC, LAV, LEAL, LEGAMBIENTE Circolo L’Aquilone, LIDA, OIPA, PRO NATURA Torino, SOS Gaia, La Repubblica
Foto: Pixabay

© Riproduzione riservata