La campagna “Pappa per Tutti” supera i 4 milioni di pasti donati

L’iniziativa di Purina Friskies offre il suo supporto a circa 100 strutture ENPA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Per il quarto anno consecutivo Purina Friskies ha raggiunto l’obiettivo della sua campagna di food raising “Pappa per Tutti” e ha tagliato il traguardo dei 4 milioni di pasti donati ai pet ospitati presso i rifugi ENPA.pasti donatiAnche per quest’anno infatti Purina Friskies ha organizzato l’iniziativa in collaborazione con ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) che, dal 2014 a oggi, ha permesso di raggiungere 1 milione di pasti donati ogni anno agli ospiti dei rifugi.

La raccolta pasti “Pappa per Tutti” rientra nel più ambizioso programma “Felici Insieme”, nato per sensibilizzare le famiglie italiane sul tema dei pet meno fortunati e su una delle tematiche più care a Friskies: la felicità degli animali da compagnia, in particolare di quelli in attesa di adozione.

L’iniziativa di Purina Friskies offre il suo supporto a circa 100 strutture ENPA: “Da sempre con Friskies ci impegniamo a tenere i riflettori accesi sui pet meno fortunati e a supportare il loro benessere attraverso iniziative concrete, in collaborazione con ENPA, che da anni ci permette di dimostrare il nostro affetto e amore verso i cani e i gatti in attesa di una famiglia” afferma Thomas Agostini, Direttore Marketing BU Grocery di Purina. “Ringraziamo ancora una volta tutte le famiglie italiane che scegliendo Friskies hanno contribuito a sostenere i nostri amici animali e ci hanno permesso, tutti insieme, di raggiungere il nostro ambizioso obiettivo di donare 1 milione di pasti ai pet meno fortunati e in attesa di adozione”.

Quello tra Purina Friskies e ENPA è ormai un sodalizio consolidato, come dimostrano le parole di Marco Bravi, Responsabile Comunicazione e Sviluppo di ENPA: “Alla base di tutte le nostre attività c’è la convinzione profonda che la vita insieme agli animali possa arricchirsi. Come noi, anche Purina crede fortemente in questi valori, ecco perché la nostra collaborazione è ormai in essere da molto tempo. È proprio grazie a questo tipo di attività che possiamo sia prenderci cura degli animali meno fortunati sia ampliare il nostro messaggio di sensibilizzazione nei confronti degli animali da compagnia”.

Fonte e foto: Purina

© Riproduzione riservata