Ultim’ora: salta il MiVEG

“Stiamo già cercando uno spazio adatto per spostare e organizzare il MiVEG entro i prossimi tre mesi”

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

“È la peggiore notizia che avremmo potuto darvi, e vi assicuriamo anche che è la peggiore situazione che potesse mai capitarci. Speriamo nella vostra comprensione perché la decisione è stata difficile e molto sofferta, ma non potevamo proprio fare altrimenti” annunciano gli organizzatori del MiVEG, Vitadacani Onlus e Essere Animali.MiVEGIl MiVEG avrebbe dovuto tenersi questo week end (30 settembre e 1°ottobre) a Bollate (MI) all’interno dello spazio di Fabbrica Borroni.

A pochi giorni dall’evento abbiamo appreso, dal Comune di Bollate, circostanze a noi sconosciute e legate alla location scelta per l’evento che ci impediscono di svolgere l’evento nel rispetto di tutte le regole imposte dalla legge” si legge nel comunicato “Quanto accaduto ci ha lasciati allibiti ed estremamente amareggiati, visto che per avere uno spazio così ampio e adatto al nostro evento avevamo anche deciso di investire una cifra per noi davvero considerevole”. 

Fare un evento di tale portata senza le necessarie autorizzazioni di Comune e Asl esporrebbe sia le associazioni organizzatrici che gli stessi partecipanti ad inaccettabili rischi di natura legale: “Di fronte a questo scenario abbiamo scelto di agire con la dovuta serietà e tutelare tutti voi: i visitatori, i volontari, i relatori e gli espositori” continuano gli organizzatori. “Abbiamo già avvisato di persona tutti i relatori, fornitori ed espositori e abbiamo trovato molta solidarietà, per la quale ringraziamo sinceramente. Speriamo di avere la stessa comprensione da parte di chi aveva previsto viaggi e prenotato alberghi, che tra l’altro abbiamo già pre-allertato trovando anche da parte loro una volontà di venire incontro a chi si trova a disdire”.

“Questa situazione ci ha fatto gettare mesi di lavoro e avere perdite economiche importanti, per le quali agiremo in tutte le sedi opportune. Ma non ci fa perdere la voglia di fare questo evento. Stiamo già cercando uno spazio adatto per spostare e organizzare il MiVEG entro i prossimi tre mesi. Le difficoltà ci rendono più forti!”

Per chiunque avesse già prenotato treno, aereo o albergo per andare al MiVEG, e non riuscisse a farsi rimborsare, può scrivere a info@miveg.org “Ci interessa avere un quadro della situazione e vi daremo un buono per il prossimo festival” concludono Vitadacani Onlus e Essere Animali.

Fonte e immagini: MiVEG

© Riproduzione riservata