Pensione e pet-sitting: cosa dice la legge?

Lo spiegano gli avvocati di Animal Law in un aperitivo informativo a Milano martedì 12 settembre

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Siete da poco rientrati dalle vacanze ma non siete contenti del servizio ottenuto dalla pensione a cui avete affidato il vostro cane o il vostro gatto? O ancora, avete avuto l’impressione che non tutto fosse “in regola”? O, al contrario, il vostro sogno è quello di aprire una pensione per animali? E fare pet-sitting, quali obblighi comporta?pensioneA questi e a tanti altri interrogativi risponderanno gli avvocati dell’Associazione Animal Law in un aperitivo informativo martedì 12 settembre presso l’Expo Point-Marghera, in via C. Ravizza 7/A a Milano.

Dopo il successo del primo appuntamento dedicato al mondo dei gatti liberi, del secondo sul ‘bon ton canino’ e del terzo dedicato alla gestione degli animali in famiglia,  nel quarto appuntamento di quest’anno, infatti, gli avvocati dell’associazione si occuperanno di pet sitting e pensione per animali: tratteranno i principali aspetti burocratici e organizzativi ma anche legali e tributari, rispondendo a tutte le domande dei presenti anche grazie all’aiuto di un’educatrice cinofila.

L’appuntamento è dalle dalle 19.00 in poi e il costo per l’aperitivo è di 12 euro: per tutti i partecipanti è previsto un ricco buffet. Parte del ricavato andrà a sostenere i progetti di Animal Law.

Per informazioni e prenotazioni: 328 8861887 oppure eventi@animal-law.it

Fonte e foto: Animal Law

© Riproduzione riservata