Microchippatura gratuita a Zagarolo (RM) sabato 23 settembre

Con la nuova legge Regionale del Lazio, multe fino a 1.540 euro per chi non adempie

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Effettuare la microchippatura al proprio cane non è solo un dovere imposto dalla normativa vigente, ma soprattutto è un gesto di civiltà e di rispetto per i nostri amici a quattro zampe.microchippaturaPer questo motivo, ALFA – Associazione Love For Animals, in collaborazione con il Comune di Zagarolo (in provincia di Roma), ha organizzato per sabato 23 settembre, una giornata di microchippatura durante la quale i cittadini potranno registrare gratuitamente il proprio cane in anagrafe canina.

Per partecipare è obbligatoria la prenotazione (i posti sono infatti limitati), che potrà essere effettuata telefonicamente al n. 3298461897 (Maria Pia) oppure inviando una mail a mariapia@associazione‐alfa.org

ALFA invita a non perdere questa occasione, ricordando che per coloro che non registrano i cani in anagrafe sono previste sanzioni che vanno da 154 a 1.540 euro.

Con la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio, infatti, è entrata in vigore lo scorso agosto la modifica della Legge n.34 del 1997 per la prevenzione del randagismo che prevede una sanzione salatissima che può arrivare a 1.540 euro per chi omette di iscrivere il proprio cane all’anagrafe canina mediante l’inserimento del microchip identificativo.

L’emendamento che ha introdotto la modifica, proposto dalla consigliera Cristiana Avenali su segnalazione dell’OIPA, è stato approvato nella Legge regionale n.9 del 2017, il cosiddetto “minicollegato” in materia di finanza pubblica regionale.

Secondo i dati in possesso dell’OIPA sarebbero circa 11 mila i cani abbandonati che transitano nei canili pubblici del Lazio, con grande sofferenza per gli animali e costi di milioni di euro per i comuni.

ALFA svolge periodicamente queste iniziativa con la collaborazione dei comuni laziali: nel 2014 a Tivoli sono stati microchippati gratuitamente 80 cani.

Microchippatura gratuita ALFAFonti: ALFA, OIPA
Immagini: ALFA, Pixabay

© Riproduzione riservata