Yoox Net-A-Porter Group sceglie Fur Free

Il leader del luxury fashion e-commerce dalla parte degli animali

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Yoox Net-A-Porter Group, leader globale nel luxury fashion e-commerce, ha annunciato ieri la nuova politica Fur Free che prevede l’esclusione di tutti gli articoli e gli accessori prodotti con pellicce animali dagli online store multimarca NET-A-PORTER, MR PORTER, YOOX e THE OUTNET, in linea con l’adesione all’International Fur Free Retailer Program.YOOX NET-A-PORTER GROUP Fur FreeLa politica Fur Free, come riportato nel Bilancio di Sostenibilità 2016 di YNAP, conferma l’impegno del Gruppo nella gestione responsabile dell’impatto ambientale e rientra nella relazione di lungo termine con The Humane Society of the United States (HSUS), la Humane Society International (HSI) e con la Lega Anti Vivisezione (LAV).

Questa scelta garantisce che gli online store multimarca di YNAP promuovano politiche commerciali a favore dei diritti degli animali. YNAP continuerà a collaborare con HSUS, HSI, LAV e con altre organizzazioni leader nella tutela degli animali e dell’ambiente al fine di mantenere costantemente aggiornati il Gruppo e i suoi partner sul tema delle pellicce e di un approvvigionamento etico dei prodotti.

“L’impegno di YOOX NET-A-PORTER GROUP è un traguardo significativo che dovrebbe rappresentare un esempio importante nel mondo della moda” ha commentato Simone Pavesi, responsabile LAV area Moda Animal Free “È un segnale tangibile che l’industria dell’abbigliamento può essere più sostenibile ed etica senza dover ricorrere necessariamente all’uso di prodotti di derivazione animale”.

“YNAP ha avviato un importante progetto per gestire in modo responsabile l’impatto ambientale. Questo percorso è iniziato con il lancio nel 2009 di YOOXYGEN, la nostra prima iniziativa di sostenibilità. Il nostro impegno Fur Free, annunciato oggi nasce da un’attenta formazione con HSUS e LAV sul tema della tutela dei diritti degli animali. Abbiamo l’obiettivo di agire da catalizzatori per promuovere un cambiamento concreto in questo settore, condividendo le nostre competenze, innovando e dando il buon esempio” ha dichiarato Matteo James Moroni, Head of Sustainability di YOOX NET-A-PORTER GROUP.

Fonte e foto: LAV

© Riproduzione riservata