Pet con le orecchie sporche? No grazie

Mai usare i bastoncini, ma solo prodotti specifici

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

La pulizia delle orecchie del cane e del gatto deve essere effettuata regolarmente dal veterinario, ma periodicamente anche direttamente da noi.Orecchie pulite cani gatti VirbacÈ importante, infatti, abituare i nostri animali fin da cuccioli a farsi ispezionare e pulire le orecchie.

Dopo ogni passeggiata (se abbiamo un cane), o un giretto all’esterno (se abbiamo un gatto) è bene controllare che sul padiglione auricolare non si siano rimasti attaccati corpi estranei e che non ci sia dello sporco.

Le reste di alcune graminacee (chiamate anche ‘forasacchi’), il cerume, i parassiti (in particolare gli acari, più frequenti nel gatto che nel cane) e piccoli traumi e ferite, possono favorire le infezioni del condotto uditivo. Una corretta ispezione delle orecchie dei nostri amici ci permetterà anche di individuare lieviti o funghi.

Non bisogna mai ricorrere ai bastoncini: possono provocare lesioni al timpano e spingere sporco, cerume e parassiti ancor più profondamente nel condotto uditivo, peggiorando la situazione. Ogni residuo di sporco va tolto con prodotti specifici, come Epi-Otic® di Virbac, una soluzione micellare specificatamente studiata per la prevenzione e il controllo dell’otite esterna dei pet.

Orecchie pulizia cani gatti Epiotic VirbacÈ indicato per la pulizia regolare delle orecchie di cani e gatti adulti, ma anche cuccioli e gattini o prima dell’applicazione di terapie auricolari. Grazie alle sue proprietà detergenti, Epi-Otic® elimina i residui cellulari e scioglie il cerume in eccesso, neutralizzando i cattivi odori.

Caratterizzato da Skin Innovative Science™ Technology (S-I-S), Epi-Otic® aiuta la cute del canale auricolare a difendersi in modo naturale contro le aggressioni esterne, limitando la proliferazione batterica (effetto anti-adesivo) e modulando i processi irritativi cutanei (effetto anti-irritante);

Inoltre grazie agli estratti di due piante (Peumus boldus e Spirarea ulmaria) stimola le naturali difese microbiche della cute.

Infine è facile da usare: basta introdurre nelle orecchie del nostro pet una buona quantità del detergente e massaggiare delicatamente la base dell’orecchio per farlo penetrare bene e pulire con un panno o garza il prodotto in eccesso.

Epi-Otic® è disponibile in farmacia e nei pet shop, ma per un uso corretto e regolare è sempre bene confrontarsi con il proprio veterinario di fiducia.

Fonte: Virbac

© Riproduzione riservata