Scovato il primo nido di tartarughe

Successo della ‘Campagna Jairo-Mediterraneo’ per la difesa delle Caretta caretta in Cilento

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Il ritrovamento del primo nido di tartarughe marine è stato confermato.tartarughe marine caretta caretta cilentoDopo la segnalazione di ieri mattina a Eboli, i biologi del Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli, insieme ai volontari dell’ENPA di Salerno, hanno effettuato lo scavo e individuato la camera di incubazione di 75 uova di Caretta caretta. Il nido, troppo vicino alla battigia, è stato spostato 20 metri più su. Così da proteggere le uova.

tartarughe marine caretta caretta cilento EnpaLa scoperta fa parte di una campagna per la salvaguardia e della tutela delle tartarughe marine nel Cilento denominata ‘Campagna Jairo-Mediterraneo’.

L’operazione, partita il 1° giugno, è stata presentata a maggio nel Centro Ricerche Tartarughe Marine SZN di Portici (NA) e mette in campo la cooperazione tra la Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli, ENPA e Sea Shepherd Italia, che permette di unire le competenze scientifiche per lo studio e la conservazione delle tartarughe marine dell’ente di ricerca partenopeo con l’efficacia, la preparazione e l’entusiasmo volontari che stanno realizzando due mesi di monitoraggio delle spiagge del Cilento.

Fonte: ENPA
Foto: ENPA e Pixabay

© Riproduzione riservata