“NOGLUTY”: gli affettati vegan adatti anche ai celiaci

Lanciati al VeganFest di Bologna 2016, non contengono glutine

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Oggi scegliere di rinunciare ai prodotti di origine animale non significa più restringere la scelta del menù a pochi piatti e neppure dire addio ai sapori e al gusto della tradizione, se pure rivisitata in chiave cruelty free.NOGLUTY_VEGANDELICIOUS_04VeganDelicious, azienda toscana di Montemurlo, Prato, ha lanciato sul mercato lo scorso settembre in occasione del VeganFest di Bologna i “NOGLUTY”, insaccati al 100% di origine vegetale, prodotti e stagionati artigianalmente e con ingredienti biologici, senza glutine e quindi indicati anche per intolleranti e celiaci.

VeganDelicious, che ha sede presso una ex-macelleria, riconvertita lo scorso novembre a una produzione etica, completamente vegan, oggi offre affettati bio dove patate e barbabietole sostituiscono la carne, mentre finocchio, macis e spezie, sono proprio quelle usate anche nella tradizione della norcineria. Accompagnano i “NOGLUTY” i formaggi vegan della linea Fiordivegan,  da tavola e da pizza – una speciale versione filante e fondente tipo mozzarella – e tofu classico, in ricette come spezzatini, ragù, aperitivi, pranzi e cene.

L’azienda, che ha da poco introdotto anche la vendita online, si aspetta significativi risultati di mercato visto che i dati del Rapporto VEGANOK 2017 riferiscono di un incremento del 27,1% dei prodotti sostitutivi della carne, del 20% dei prodotti biologici, e un più 33% dati di crescita dei prodotti senza glutine.

Fonte e foto: Osservatorio VeganOK, VeganDelicious

© Riproduzione riservata