Lega Nazionale per la Difesa del Cane chiede aiuto per gli orfani di Alan

9 hanno trovato casa, 12 sono in rifugi protetti, ma 8 di loro necessitano di un percorso rieducativo e di cure mediche

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Lo scorso anno 32 cani erano rimasti orfani del loro proprietario Alan, un signore inglese che si era trasferito a Teramo e aveva accolto e aiutato tutti questi animali senza casa. La Sezione LNDC locale, che già aveva aiutato quest’uomo generoso in passato, da allora si è occupata della sua famiglia a 4 zampe. “Non è stato facile ma, con l’aiuto di altre sezioni LNDC e di altre associazioni, 12 di loro hanno trovato una sistemazione adeguata in strutture dove ricevono tutte le attenzioni di cui hanno bisogno, 9 sono stati adottati contro ogni aspettativa dato che sono per lo più cani molto anziani e di taglia grande, mentre Bob, Carlo Alberto e Nonna Sofia purtroppo sono deceduti a loro volta” dichiara l’associazione.

lndc_orfani-di-alanTuttavia restano ancora 8 cani a carico della Sezione LNDC di Teramo, dove una volontaria ha messo a disposizione un terreno per ospitarli in un posto adeguato con recinti, tettoie e cucce calde per l’inverno. La loro gestione non è semplice per gli attivisti LNDC perché sono animali parecchio diffidenti e i volontari vorrebbero avviare un percorso di rieducazione, ingaggiando uno o più educatori cinofili per vincere il loro timore e tentare di trovare anche per loro adozione. “Inoltre” continua l’associazione “essendo tutti anziani, ci sono spese veterinarie ingenti da affrontare e i conti arretrati con i medici da saldare, è necessario acquistare cibo specifico, medicinali e ovviamente antiparassitari per tutti”.

Tutte queste incombenze richiedono dei fondi che purtroppo la Sezione LNDC di Teramo non ha. Gli stessi recinti e tettoie che ora offrono un riparo sicuro ai cani di Alan sono stati realizzati anche grazie al generoso aiuto ricevuto dalle persone del posto. “Marilù e Roberta, le due attiviste che più si dedicano a questi dolcissimi e sfortunati cani, ci tengono a ringraziare tutti quelli che le hanno aiutate finora” conclude LNDC “e chiedono ancora anche un piccolo aiuto da parte di tutti affinché possano continuare ad accudire al meglio questi poveri orfani nella speranza di trovare anche per loro una famiglia che li accolga”.

Chi volesse avere maggiori informazioni sugli “Orfani di Alan” o inviare un aiuto, puo contattare direttamente la sezione locale di LNDC scrivendo a: legadelcane.teramo@hotmail.it

Fonte e foto: LNDC

© Riproduzione riservata