Eurobirdwatch: la LIPU cerca volontari per contare gli uccelli che migrano

L’evento, che si svolge l’1 e 2 ottobre in 37 paesi europei, permette di fare il punto su quasi 300 specie

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Non avete programmi per il week end? Armatevi di binocolo e abbigliamento comodo per aiutare gli esperti della LIPU a contare gli uccelli pronti per la migrazione.

lipu_eurobirdwatch

Teatro dell’evento saranno il sistema delle oasi e riserve della LIPU e numerose aree di interesse ornitologico scelte dai volontari delle sezioni: parchi, coste, fiumi e zone umide dove ammirare la garzetta e il falco di palude, pettirossi, fringuelli e luì. In tutto quasi 300 specie, tra nidificanti, erranti o in migrazione.

Ogni sezione Lipu ha sviluppato un proprio programma dell’evento: per tutte è prevista la presenza di un esperto che illustrerà le specie migratrici osservabili nella zona di riferimento, ma alcune hanno anche organizzato una passeggiata fotografica o un aperitivo di fine giornata, con ritrovo libero o previa iscrizione (qui l’elenco completo di tutte le attività proposte divise per sezione). Durante l’evento sarà possibile iscriversi alla Lipu con un’offerta esclusiva per i partecipanti.

Come l’anno scorso, l’Eurobirdwatch della LIPU, è aperto alla partecipazione di tutti, adulti e ragazzi, e darà vita anche al Big Day, una gara ispirata al noto Big Year che si svolge negli Stati Uniti.

Organizzato da Birdlife International e in Italia dalla LIPU, l’Eurobirdwatch 2016, è il più importante evento dedicato al birdwatching in Europa. In programma l’1 e il 2 ottobre 2016, si svolgerà contemporaneamente in 37 paesi europei.

Fonte e foto: LIPU

© Riproduzione riservata