Cercano Pokémon, trovano (e salvano) 27 animali abbandonati

È successo in Texas: due ragazzi hanno rinvenuto uno scatolone pieno di criceti e topolini in grave pericolo di vita. I roditori ora attendono di essere adottati

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

topolini scatoloneÈ il fenomeno del momento e, da quando è stato lanciato (lo scorso 15 luglio in Italia), ha continuato a far parlare di sé. Per chi ancora non sapesse che cos’è Pokémon GO, si tratta di un nuovo gioco per dispositivi mobili di Nintendo, basato sulla realtà aumentata e sulla geolocalizzazione. Scopo della app è uscire di casa per cercare e catturare quanti più Pokémon possibili, che sullo schermo dello smartphone appaiono come se realmente popolassero l’ambiente circostante. La struttura del gioco, che richiede espressamente di girovagare alla ricerca di queste creature immaginarie, non ha mancato di suscitare qualche polemica.

topolini pokemon goMa fortunatamente c’è anche qualche bella notizia, come quella che arriva da South Houston (Texas), che vede come protagonisti due ragazzini alle prese con la ricerca di Pokémon nel loro quartiere. Sara Perez e Matthew Teague erano proprio a caccia dei piccoli mostri creati da Nintendo, quando si sono accorti di una cassa abbandonata in un parco isolato. Al suo interno, hanno rinvenuto ben 20 criceti e 7 topolini, tutti allo stremo delle forze a causa del caldo opprimente. Con grande prontezza di spirito, i due ragazzi hanno preso e portato a casa la scatola, soccorrendo le povere bestiole con acqua e cibo. Grazie al loro intervento, tutti e 27 gli animali sono riusciti a sopravvivere e sono stati affidati al centro SPCA di Houston.

Non avendo ricevuto alcuna notizia o richiesta da parte dei precedenti proprietari, i roditori sono stati messi in adozione… non prima di essere stati battezzati con i nomi dei Pokémon tanto cari ai loro salvatori.

Fonte e foto: boredpanda.com

© Riproduzione riservata