Sequestrati due cuccioli di 50 giorni vicino a Torino

Il proprietario denunciato grazie a OIPA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Legati a catena corta, senz’acqua e privi di riparo dalle intemperie: queste le condizioni in cui venivano tenuti due cuccioli di 50 giorni, in un comune in provincia di Torino, segnalati ai volontari delle Guardie eco zoofile dell’OIPA intervenute insieme ai Carabinieri per verificarne le condizioni di detenzione. I cuccioli erano sprovvisti di microchip e di documentazione di provenienza tanto che, secondo quanto riportato dall’Associazione, il proprietario si è più volte contraddetto circa l’origine dei due cani.

geztorino (5)

Sequestrati dalle Guardie eco zoofile dell’OIPA di Torino, i cuccioli sono stati condotti presso il canile convenzionato, dove saranno sottoposti a tutti i controlli sanitari, mentre il proprietario è stato sanzionato per violazione della normativa in vigore a tutela degli animali.

Fonte: OIPA

© Riproduzione riservata