“Amori Irrisolti” in mostra allo Spazio Donizetti50 di Monza

Gli studenti del Liceo Artistico Preziosissimo Sangue espongono a favore degli animali senza casa del Canile Gattile di Lissone

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Verrà inaugurata l’8 maggio alle ore 18.00 la mostra benefica a favore dei cani e dei gatti randagi del rifugio di Lissone nata grazie alla sinergia tra i volontari del Portamiconte Canile Gattile Fusi, i ragazzi della 5C del Liceo Artistico Preziosissimo Sangue di Monza e Roberto Spadea, patron dello Spazio Donizetti50, situato proprio a Monza in via Donizetti 50/A.

- 10080“Abbiamo abbracciato questa iniziativa con grande interesse” hanno dichiarato gli studenti della 5C “Amori Irrisolti, il titolo della nostra esposizione, vuole essere una denuncia silenziosa a favore di chi spesso meriterebbe di più ma si accontenta di poco. L’intento della mostra è dare voce a chi non può parlare, a chi, senza volerlo ne meritarlo è stato abbandonato. La paura di aver perso qualcosa d’incredibilmente bello, la certezza di una casa, di una famiglia, l’essere stati lasciati, la sconfitta per non essere stati sufficientemente o per niente amati. È da qui che cominciamo, e speriamo di dare speranza a tutti quegli animali che sono pronti ad amare un nuovo compagno umano”.

Le opere che verranno esposte dall’ 8 al 14 maggio presso lo Spazio Donizetti50 saranno realizzate con diverse tecniche “Ognuno di noi ha cercato di interpretare a modo suo il tema della mostra, realizzando opere che spaziano dalla pittura con acrilico o olio su tela alla scultura. Le tecniche sono varie perché ognuno di noi, come i nostri amici a quattro zampe, è diverso e unico! Speriamo di sensibilizzare le persone su questo tema attuale e importante” spiegano gli studenti.

La mostra è nata da un’idea dell’architetto Stefania Seveso, ex studentessa del Liceo Artistico Preziosissimo Sangue e volontaria al Canile Gattile di Lissone: “il progetto è partito da un incontro casuale con il mio insegnante di Discipline Pittoriche, il professor Giussani” racconta l’architetto Seveso “e grazie all’entusiasmo dei ragazzi e alla generosità di Roberto, che ci ospita nella sua meravigliosa location, in brevissimo tempo abbiamo creato il concept dell’esposizione, i cui proventi saranno devoluti agli animali bisognosi della nostra struttura”.

“Ho accettato subito la proposta di Stefania” ha commentato Roberto Spadea, proprietario dello Spazio Donizetti50. “Amo moltissimo gli animali, e ovviamente l’arte: poter creare un evento che li vedesse protagonisti insieme, dando anche spazio a delle giovani promesse per esprimere e mostrare il loro talento, è stato fantastico. Per non parlare poi del fatto che l’evento sarà a scopo benefico e potrà aiutare i volontari a sopperire alle mille spese quotidiane che devono affrontare”.

Per maggior informazioni sull’inaugurazione della mostra, che si terrà presso lo Spazio Donizetti50 domenica 8 maggio alle ore 18.00 – e per confermare la propria presenza all’inaugurazione – potete consultare l’evento Facebook, scrivere all’indirizzo donizetti50@libero.it oppure contattare lo Spazio Donizetti50 al numero 039 368729. La mostra è aperta da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00 e il sabato orario continuato dalle 10.00 alle 20.00. L’ingresso è libero con offerta e il ricavato delle opere esposte sarà devoluto al Portamiconte Canile Gattile Fusi di Lissone.

13015150_1687018081572369_1465205677199041957_n

© Riproduzione riservata