Buona notte e buon 2016…

Anacleto… 12 giorni di vita

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

“Buona notte a chi questa notte dormirà meno per nutrire i piccoli di un’altra mamma, a chi punterà la sveglia ogni due ore per allattare la creatura di una mammina randagia a cui, da uomini, è stata strappata. Buona notte a chi, come me, domani andrà in ufficio con gli occhi un po’ pesti e la faccia un po’ tirata… ma con il cuore leggero e frizzante. Buona notte a chi crede che anche la più piccola e fragile Vita sia preziosa e meravigliosa. A chi con umiltà e coraggio si batte per i più piccoli e soli. A chi non ci vede solo un gatto, ma una minuscola perfetta essenza di vita. Buona notte a chi crede che l’empatia sia una forma di rispetto e comunione con tutte le creature di Madre Terra. Buona notte a tutte quelle mani, umili e laboriose, che stanotte prepareranno biberon di latte tiepido e culleranno piccole vite. Buona notte a tutti quei cuccioli, umani e animali, che hanno perso la mamma. A loro l’augurio di lottare per la loro vita e di incontrare amorevoli mani a prendersi cura di loro”.

Anacleto, 12 giorni di vita
Associazione Gatti Non Parole

Anacleto

 

 

© Riproduzione riservata