“Un pasto tira l’altro”, per aiutare i cani abbandonati

Torna l’iniziativa solidale a cura di Adragna Pet Food

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Il fenomeno dell’abbandono è purtroppo un problema che interessa tutta Italia: i canili e i volontari, spesso, si trovano da soli a dover far fronte a un numero sempre maggiore di cani senza più nessuno che si occupi di loro, e il più delle volte in gravi condizioni di malnutrizione.

Da sempre sensibile a questo tema, Adragna Pet Food, azienda specializzata in alimenti per cani e gatti, lancia l’iniziativa “Un pasto tira l’altro”, per cui si impegna a inviare gratuitamente, a canili e associazioni no profit aventi come oggetto quello della cura e della custodia di cani randagi e/o abbandonati, un numero totale di pasti in proporzione alle vendite effettuate, dal 1° giugno al 31 dicembre 2015, sul territorio italiano dei propri prodotti a marchio Naxos.locandinaPartecipare è molto semplice: basta acquistare una confezione di prodotti a marchio Naxos: per ogni confezione da 3 Kg o 0,8 Kg, verrà donato un pasto, mentre per ogni confezione da 14 Kg ne verranno donati due.

Attraverso un’iniziativa simile, nel 2014 Adragna ha donato più di 15 mila pasti a diversi canili in difficoltà e ad associazioni che ne avevano bisogno. Per il 2015 l’obiettivo è riuscire a raddoppiare le donazioni e, non meno importante, lanciare un messaggio di sensibilizzazione affinché il fenomeno dell’abbandono sia contrastato in maniera più efficace.

Il numero di pasti donati e le strutture destinatarie delle donazioni saranno periodicamente comunicati attraverso il sito web http://www.unpastotiralaltro.it.

Fonte e foto: Adragna

© Riproduzione riservata