Lieto fine per Luke, il gigante buono

Recuperato in una zona isolata in provincia di Pavia, legato con una corda a un’auto senza né acqua né riparo, il meticcio di grossa taglia ha subito trovato casa.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Sono stati gli abitanti di una casa poco distante, che per primi lo hanno soccorso sfamandolo e dissetandolo, a segnalare l’allarmante situazione alla polizia municipale e alle Guardie Zoofile della sezione della Lega Nazionale del Cane di Pavia. Un meticcio di grossa taglia era legato con una corda di nemmeno due metri al paraurti di un’auto, senza acqua, né cibo, né riparo e abbandonato a se stesso nei pressi di una casa diroccata e disabitata nelle campagne di Monticelli Pavese, un borgo non lontano dalla riva sinistra del Po.

Luke_LNDC-Pavia_1Il capo nucleo delle Guardie Zoofile Volontarie, Tiziano Zerbi, ha subito allertato i carabinieri di Chignolo Po e insieme si sono recati sul posto. Lì hanno trovato il cagnone di circa 3 o 4 anni di età infestato da pulci e zecche che, nonostante la sua situazione di evidente difficoltà, li ha accolti scodinzolando festoso, come se avesse immediatamente intuito che quegli sconosciuti in divisa erano andati a salvarlo dalla prigionia, dalla solitudine, dalla fame, dalla sete, dalla mancanza di cure e amore. Luke, così lo hanno chiamato, “non smetteva di baciarci manifestandoci la sua infinita gratitudine”, racconta Zerbi.

Posto sotto sequestro amministrativo, il cane è stato ricoverato al canile sanitario per gli accertamenti medici e per verificare se avesse il microchip. In effetti Luke era registrato all’anagrafe ma i suoi padroni sono risultati irreperibili, anche se ne giorni successivi sono passati, evitando di farsi scoprire, a recuperare la macchina.

Durante la permanenza al sanitario Luke ha sorpreso tutti rivelando che dietro la sua imponenza fisica si nascondeva un carattere mite e affettuoso, che non soltanto ha conquistato il personale, ma anche il cuore di una gentile signora che ha deciso di adottarlo. Adesso Luke vive con una mamma umana adorabile, amato e coccolato come probabilmente non era mai stato in vita sua e ricambia con immensa riconoscenza la persona che lo ha scelto come compagno di vita.

Fonte e foto: Lega del Cane

© Riproduzione riservata