#Estateinsieme: vacanze a 6 zampe

Royal Canin lancia una campagna per promuovere maggiori controlli veterinari prima di partire per le vacanze

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Trovare un alloggio e mezzi di trasporto pet friendly e ricercare ristoranti e spiagge attrezzate: sono solo alcune delle preoccupazioni di chi viaggia con il proprio amico a quattro zampe. Da una ricerca commissionata da Royal Canin, è emerso che il 47% di chi ha un cane e il 20% di chi vive con un gatto porta sempre con sé in vacanza il proprio amico a quattro zampe in quanto viene ritenuto, a tutti gli effetti, un membro della famiglia.

Spiaggia2Oltre agli aspetti organizzativi, quello che però ci preoccupa di più sono il malessere del nostro pet durante il viaggio (76%), i pericoli che potrebbero derivare da altri animali o dal contagio di parassiti (63%) e la possibilità che il nostro animale si ammali (63%).

Mare3“Siamo molto felici che dalla ricerca sia emerso che la maggior parte dei proprietari preferisce condividere le vacanze con il proprio pet. Ma dalla stessa ricerca è emerso anche che solo il 30% degli intervistati prima di partire si rivolge sempre al proprio medico veterinario per una visita di controllo e per ricevere consigli su quali precauzioni prendere per garantire un viaggio sereno al proprio amico a 4 zampe” ha dichiarato Flavio Morchi, Direttore Comunicazione Scientifica Royal Canin Italia. “Royal Canin ha quindi deciso di lanciare una campagna nazionale per promuovere l’importanza di effettuare una visita di controllo dal veterinario prima di partire” continua Flavio Morchi. “Attraverso questo progetto, in collaborazione con ANMVI – Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani ed ENPA – Ente Nazionale Protezione Animali, Royal Canin si pone l’obiettivo di incrementare la cultura della prevenzione nei proprietari di cani e gatti affinché le vacanze con il proprio pet diventino solo fonte di piacere”.

Prima di partire è, infatti, fondamentale controllare la situazione sanitaria del nostro pet, organizzare al meglio il suo bagaglio e i suoi documenti, e aiutare il nostro animale ad affrontare il viaggio al meglio, sia esso in macchina, treno, aereo o nave.

La campagna coinvolge 5 mila ambulatori veterinari, distribuiti su tutto il territorio nazionale. “Siamo lieti di prendere parte a questa campagna di educazione” ha dichiarato Marco Melosi, Presidente ANMVI. “Spesso i proprietari di animali sottovalutano come una visita di controllo prima di partire per le vacanze sia un momento utilissimo di confronto con il proprio medico veterinario di fiducia. Non solo per verificare la salute dell’animale, ma anche per raccogliere tutte quelle informazioni utili per poter partire insieme sereni: non tutte le mete sono uguali, e gli animali necessitano di cure e attenzioni diverse per poter trascorrere anche loro una vacanza felice insieme al proprietario.”

L’Italia resta la meta preferita per il viaggio con l’amico a 4 zampe. Solo il 7% dei proprietari di cani e il 6% dei proprietari di gatti dichiara di portare in viaggi all’estero (Paesi dell’Unione europea) il proprio pet, mentre nessuno degli intervistati ha dichiarato di portare con sé il proprio animale in viaggi al di fuori dell’Unione Europea, dove per altro viaggiare con un animale al seguito non è così semplice.

Mare

Per incentivare una maggiore consapevolezza dell’importanza dei controlli Royal Canin ha lanciato il concorso #estateinsieme (1° giugno – 31 luglio). Per i primi 3 mila proprietari di cani e per i primi 2 mila proprietari di gatti che si registreranno sul sito di Royal Canin, verrà inviato a casa un kit estate e un libretto informativo, realizzato in collaborazione con ANMVI, con i consigli utili per poter passare al meglio l’estate in compagnia del proprio pet. Il kit estate, differenziato tra cani e gatti, sarà composto da una serie di oggetti utili; per il cane: una ciotola pieghevole, una borraccia per l’acqua, un termometro da viaggio e dei sacchettini igienici per le deiezioni; per il gatto: una ciotola pieghevole, un gioco, una pochette per tutti i documenti dell’animale e una penna.

Partecipando al concorso #estateinsieme, inoltre, si contribuirà a donare un pasto ai cani e gatti ospiti delle strutture ENPA. Superati i 5 mila kit assegnati, ci si potrà continuare a registrare non solo perché la partecipazione contribuirà ad aumentare le donazioni, ma perché si potrà partecipare all’estrazione di un’enciclopedia del cane e una del gatto a seconda dell’animale con cui si vive.

“Grandi iniziative come queste rendono evidente che tutelare gli animali non può prescindere dall’assicurarne il benessere attraverso la prevenzione e la cura veterinaria” ha dichiarato Marco Bravi, Presidente del Consiglio Nazionale ENPA e Responsabile Comunicazione e Sviluppo Iniziative. “Perché il veterinario non è un bene di lusso e un animale sano è più felice e docile, con tutti i benefici effetti che ciò comporta, anche in viaggio. Ci auguriamo che l’ormai prossima estate diventi veramente per tutti una EstateInsieme dove i quattro zampe abbiano le attenzioni che meritano per l’affetto incondizionato che ci regalano tutto l’anno.”

Royal Canin inoltre lancerà una grande call to action su Instagram invitando le persone a condividere, usando l’hashtag #estateinsieme, i momenti più significativi della vacanza insieme al proprio amico a 4 zampe.

 Fonte e foto: Royal Canin

© Riproduzione riservata