Sperimentazione animale: video inedito

Animal Equality rende pubbliche le immagini catturate in Spagna

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

In concomitanza con la Giornata Internazionale Per Gli Animali Da Laboratorio, Animal Equality ha pubblicato un video con nuovi filmati di esperimenti su animali in Spagna. Gli investigatori, riporta l’associazione, hanno ottenuto immagini di esperimenti effettuati sui topi presso la Facoltà di Medicina dell’Università Complutense di Madrid e di esperimenti svolti da studenti per ottenere l’attestato “B” per l’uso di animali nel campo della ricerca presso l’ Ospedale Gregorio Marañón.

ll video contiene anche i filmati dell’investigazione effettuata all’interno dello stabilimento di Camarles situato a Terragona dove vengono allevati macachi per la sperimentazione (definito da El Mundo la “Guantanamo delle Scimmie”) e il salvataggio dei 36 beagle portato a termine da simpatizzanti dell’organizzazione all’interno di un allevamento situato a Sant Feliu de Codines a Barcellona.

Pubblicando questo video vogliamo generare un dibattito sulla sperimentazione animale e rivelare tutto ciò che è tenuto nascosto al pubblico. Il grande paradosso della sperimentazione animale è l’accettazione che sono come noi e che i risultati sono confrontabili, e allo stesso tempo viene difeso che la loro sofferenza e uccisione è irrilevante perché diversi da noi, perciò non meritano la nostra stessa considerazione” dichiara Javier Moreno, co-fondatore di Animal Equality.

Per Amanda Romero, direttrice di Animal Equality in Spagna, “É necessario investire nello sviluppo di metodi alternativi, e sempre più voci all’interno della comunità scientifica lo stanno reclamando”.

Ogni anno, scrive Animal Equality, 11 milioni e mezzo di animali vengono utilizzati per esperimenti nell’Unione europea. In Italia, secondo il Ministero della salute, questa cifra è di circa 900 mila.

Il prossimo mese a Bruxelles presso il Parlamento europeo si terrà un’assemblea pubblica dei cittadini europei aderenti all’ iniziativa Stop Vivisection, alla quale moltissime associazioni hanno partecipato attivamente in tutta Europa. Durante la promozione di questa campagna sono state raccolte più di un milione di firme per chiedere l’abrogazione dell’attuale direttiva 2010/63 / UE che potrebbe porre fine alla sperimentazione animale in Europa.

Fonte e video: Animal Equality

© Riproduzione riservata