Animal Touch: un nuovo modo per far star bene il tuo animale

La kinesiologia al servizio del benessere animale

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Oggi il benessere animale è divenuto patrimonio della nostra cultura e non riguarda più solo cani, e gatti, ma anche tutti gli altri animali, domestici e non, che per un motivo o per un altro sono legati a noi. Come per gli esseri umani, esiste uno stretto legame che intercorre tra il benessere degli animali, la loro salute e il loro comportamento. Predisposizioni genetiche, stress e condizioni di scarso benessere possono avere come conseguenza negli animali una maggiore predisposizione alle malattie, disfunzioni comportamentali e problemi di socialità o relazione tra loro e con i proprietari.

animal touch

CHE COS’È L’ANIMAL TOUCH
L’Animal Touch, tradotto in italiano con tocco sull’animale, consiste nell’applicare agli animali alcune delle principali tecniche kinesiologiche ed energetiche usate anche per le persone, da sole o in integrazione e a supporto di altre tecniche, sia olistiche che tradizionali, per favorire e accrescere il loro benessere generale.

Secondo la medicina tradizionale cinese, infatti, l’energia si diffonde nel corpo attraverso dei canali detti meridianiLa libera circolazione dell’energia è essenziale al benessere degli organi, che grazie ad essa si rigenerano e sono in grado di reagire alle aggressioni patologiche. Quando un meridiano funziona male si crea un blocco energetico che indebolisce gli organi collegati ad esso determinando cause fisiche (dolori, traumi..) o psicologiche (stress, tensioni emotive..). Compito del massaggio dei meridiani è riattivare il flusso energetico all’interno dei canali di scorrimento potenziando le capacità di autoguarigione del corpo.

Partendo dal fatto che ogni essere vivente possiede già in sé tutte le risorse per poter superare i disagi che sopraggiungono quotidianamente, l’Animal Touch, praticato da un operatore esperto, permette di agire sull’intero apparato dell’animale affinché tutti i sistemi, mentale, fisico, emozionale, chimico siano allineati e possano ripristinare l’attività dell’autoguarigione naturale e permettere all’animale di superare con delicatezza i disagi che aveva incontrato.

animal touch 2

A CHI E A COSA SERVE
L’Animal Touch può essere praticato su tutti gli animali, domestici e non, che necessitano di un riequilibrio del proprio sistema, sotto qualsiasi punto di vista.

Nella pratica, grazie all’Animal Touch è possibile agire sull’animale e insieme all’animale per:

– gestire i suoi stati emotivi;
– gestire alcuni problemi comportamentali;
– migliorare il suo benessere generale e/o mantenerlo.

Gli interventi che si possono mettere in atto sugli animali grazie alle tecniche di Animal Touch sono numerosissimi e coprono davvero un’ampia gamma di settori. Vediamo insieme alcuni casi specifici e quali benefici principali può apportare l’Animal Touch, in particolare sui nostri amici da compagnia:

– allevia sintomi da dolore di varia natura (traumatica, reumatica, post operatoria o emotiva);
– riequilibra l’assetto emotivo e fisico dell’animale, intervenendo su diversi stati d’animo dell’animale, come ad esempio, su stress, apatia, sofferenza, paura, aggressività, ansia da separazione, agitazione, ma anche su comportamenti ossessivo-compulsivi, o su disturbi ormonali, gravidanze e comportamenti isterici;
– aiuta a superare le difficoltà ad adattarsi ai cambiamenti (traslochi, vacanze, proprietari ecc.), e limita i comportamenti distruttivi e vendicativi o dispettosi;
– migliora i casi di cute malsana e/o la tendenza a ospitare parassiti in continuazione;
– attenua gli shock da incidenti ed eventi traumatici fisici o emotivi (maltrattamenti, percosse, abbandoni ecc.);
migliora o previene la rigidità articolare;
– diminuisce la predisposizione a blocchi intestinali frequenti e agli ascessi dentali recidivanti;
– migliora i disturbi causati da sabbia vescicale/calcoli/cistiti, infezioni, problemi urinari fisici ma anche emotivi, i disturbi della digestione, i disturbi dell’occhio (lacrimazione, cataratta, congiuntivite ecc.);
– è di supporto nei disturbi cardiaci acuti, nelle emergenze cardiovascolari, nei problemi respiratori, supportando animale e proprietario anche in quei particolari momenti in cui l’animale è provato da lunghi periodi di malattia;
– interviene sulla tendenza ad ammalarsi di frequente, sulla debolezza del sistema endocrino e immunitario.

Ricordiamoci infine che l’operatore in Animal Touch non sostituisce la figura del medico, ma interviene dove altre discipline non siano state coronate dal successo e si affianca alle altre figure professionali che ruotano intorno all’animale nel momento in cui viene richiesto il suo servizio (medici veterinari allopatici, omeopati, ecc.).

Romy Carminati
Etologa Relazionale. Educatrice e Mediatrice nell’Interazione e nella Relazione Umano-Coniglio
Addestrareconigli.it

addestrare conigli

© Riproduzione riservata