Animal Equality in piazza a Roma

Consegnata un’accorata lettera all’Ambasciatore Sig. Basant K. Gupta contro il sacrificio di Gadhimai

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Questa mattina a partire dalle ore 11, un folto gruppo di attivisti dell’organizzazione Animal Equality ha protestato in modo pacifico a pochi passi dall’ambasciata dell’India a Roma per chiedere che il governo indiano rispetti l’intento annunciato di vietare il passaggio di animali tra India e Nepal in occasione del sacrificio di Gadhimai, che si terrà il prossimo 28 e 29 novembre.
Decine di persone hanno esposto cartelli con alcune delle immagini del massacro avvenuto durante il sacrificio del 2009, chiedendo a gran voce, con le mani sporche di sangue, che il governo indiano controlli che il divieto sia effettivamente messo in pratica. Inoltre alcuni rappresentanti di Animal Equality hanno consegnato un’accorata lettera all’Ambasciatore Sig. Basant K. Gupta.
La stessa protesta avveniva contemporaneamente in altri paesi del mondo, tra cui Germania, Spagna e Messico.

© Riproduzione riservata