E il piccolo visone vede per la prima volta l’acqua

Pura gioia ed estasi

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Questo piccolo visone è stato riscattato da uno dei tanti allevamenti dove migliaia di suoi simili vengono cresciuti per diventare pellicce, rinchiusi in gabbie strette e anguste dalla nascita alla morte, che avviene spesso per elettrocuzione. Le condizioni di vita di questi animali sono terribili: molti di loro per lo stess arrivano a causarsi ferite e ad automutilarsi.
Grazie a diverse donazioni ora può finalmente sperimentare la libertà: la sua felicità è tale che perfino una piccola vaschetta d’acqua è per lui fonte di gioia immensa. Si tuffa nella piccola piscina come se non credesse ai propri occhi:

 

© Riproduzione riservata